Aversa doc – il territorio

Nell’abbraccio fertile della Campania, dove il suolo bacia il cielo, l’areale della Doc Aversa.

Tra i filari ordinati che disegnano il paesaggio, l’areale della DOC Aversa si distende come un prezioso tappeto di gemme verdi, luogo di nascita dell’Asprinio, vite ardita che si eleva verso il cielo, abbracciando alberi alti in una danza millenaria con il vento e il sole.

Le vigne, simili a sculture viventi, narrano di una tradizione vinicola che si perde nella notte dei tempi, dove ogni grappolo racchiude l’essenza di una terra feconda, baciata dal sole e accarezzata da brezze leggere. Qui, l’Asprinio cresce, unico e impavido, sfidando la gravità, per offrire un nettare che danza sul palato, leggero e frizzante, specchio del carattere vivace e resiliente di questa terra.

La Denominazione di Origine Controllata “Aversa”

La DOC Aversa Asprinio è stata riconosciuta con Decreto Ministeriale del 31/07/1993.

La DOC “Aversa”, seguita dal nome del vitigno Asprinio è riservata ai vini che rispondono alle condizioni stabilite dal disciplinare per le seguenti tipologie:

“Aversa” Asprinio e “Aversa” Asprinio spumante.

Il vino a DOC “Aversa” Asprinio deve essere ottenuto da uve provenienti da vigneti aventi la composizione varietale: Asprinio minimo 85%.

Il vino a denominazione di origine controllata “Aversa” Asprinio spumante deve essere ottenuto da uve provenienti da vigneti aventi la composizione varietale: Asprinio minimo 100%.

Areale Doc Aversa

La Zona di Produzione del Vino DOC Aversa è localizzata in:

Provincia di Caserta, il territorio dei comuni di Aversa, Carinaro, Casal di Principe, Casaluce, Casapesenna, Cesa, Frignano, Gricignano di Aversa, Lusciano, Orta di Atella, Parete, San Cipriano d’Aversa, San Marcellino, Sant’Arpino, Succivo, Teverola, Trentola – Ducenta, Villa di Briano e Villa Literno.

Provincia di Napoli, il territorio dei comuni di Giugliano, Qualiano e Sant’Antimo.

Si tratta di un’area totalmente pianeggiante. L’esposizione prevalente dei vigneti è sud.

Le vie dell’Asprinio

Nella mappa in verde i comuni dell’Areale Doc Aversa, provincia di Caserta.

In azzurro i comuni dell’Areale Doc Aversa, provincia di Napoli.

In giallo paglierino le cantine del consorzio AgerAsprinio.

Le icone a forma di albero geolocalizzano 2 alberate censite sulla mappa ufficiale degli alberi monumentali dalla Regione Campania, per la loro storicità.

Un vino prodotto da una terra fertile baciata dal sole